Punto Linea Superficie

Andiamo alla mostra dove c’è quello che espone quell’altro che suona!“, se ne salta fuori, in un sabato sera dal tasso etilico medio-alto, qualcuno (si dice, un tale Vittorio).

Qualche giorno dopo, all’ora dei Vespri, il Circolo Fotografico Bustese inaugura una mostra collettiva titolata Punto Linea Superficie, presso le sale della Nuova Busto Musica (in quel di Busto Arsizio, per l’appunto). E, tra i diversi lavori, dagli scorci di una Milano notturna all’ispirazione per Kandisky, c’è lui. Un a sleepless mind. allo stesso tempo oggetto e soggetto delle fotografie di Alessandro Milani.

Così, da un lato opera fotografica e dall’altro musica viva, chitarra e voce che fanno da sottofondo all’inaugurazione della mostra, gremita come se non ci fosse domani. O meglio, come se il domani ci fosse anche, ma non valesse quanto oggi.

Punto Linea Superficie

Grazie ad Ale per le fotografie, al Circolo Fotografico Bustese per l’ospitalità e alla Nuova Busto Musica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...