Di tutte, le tue tette.

Di tutte le noie rimediate in serate colorate, son rimaste solo gioie grigio chiaro di feste organizzate. Di tutte le storie raccontate in notti sbarrate con gli occhi aperti, son rimaste solo vane glorie dipinte su copertine di petrolio.  Di tutti i lunedì buttati in traffici inquinati, son rimasti solo i venerdì di festa sprecati a bere bene, ma male. Di tutti i sapori, dissapori e odori che conosco, ma non riconosco, son rimasti i malumori dovuti alle torte che bruciavano nel bosco. Di tutti i bisbigli e gli sbagli accatastati su fogli di sbadigli stropicciati, mi rimangono solo i sorrisi appiccicati a quei visi ipnotizzati dalle tue tette.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...