Incompiuti.

Incompiuti. Come le giornate all’aquapark con lo scivolo “kamikaze” chiuso per ristrutturazione, come le scelte espresse in una gelateria senza il nostro gusto preferito, come il primo Natale senza uno dei soliti sempre presenti, come l’estate senza un’avventura di baci sotto l’ombrellone, come la prima notte senza un dentino da latte. Noi siamo bambini incompiuti: come quando aprivamo la scatola di Caran d’Ache e il contenuto differiva dall’immagine in copertina, per l’assenza di un pastello.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...